ETICA
 
 
MIGLIORAMENTO  AZIENDALE
 
Abbiamo installato un impianto di super filtrazione per migliorare la qualità dell’acqua refrigerante e abbattere lo smaltimento rifiuti.
Questo impianto permette di separare l’acqua dai fanghi prodotti in fase di rettifica, lasciando nel circuito solo acqua filtrata che torna alle macchine utensili.

BENEFICI :
-    Non abbiamo più nemmeno un litro d’acqua emulsionata da smaltire.
-    Abbiamo migliorato la salute dei nostri dipendenti togliendo odori e muffe dal circuito refrigerante.
-    Abbiamo migliorato la durata delle nostre macchine e la manutenzione togliendo lo sfrido che girava nell’acqua.
-    Abbiamo sempre acqua filtrata a 8/10 mc. e temperatura costante, che ci permette una migliore qualità dei pezzi rettificati.

DA MIGLIORARE :
-    Lo smaltimento dei fanghi di rettifica, valutare se è possibile riutilizzarli in qualche lavorazione.
 
 
CRISI CLIMATICA
 
La Terra Richiede il Nostro Aiuto: questo è il solo dato di fatto in un’infinità di ipotesi, discussioni, teorie.
Abbiamo necessità di persone che abbiano il desiderio, la responsabilità e la curiosità d’informarsi e fare qualcosa di concreto, oggi giorno, mettendo al centro i temi etici legati all’ambiente, alla sostenibilità e alla crescita personale.
 
Il Cambiamento Climatico come sfida Etica e Politica :
-    Acqua da bere
-    Aria da respirare
-    Crisi climatica
-    Inquinamento dell’aria effetti sulla salute umana

Alla luce del legame inscindibile tra uomo e ambiente le comunità devono impegnarsi nella salvaguardia delle risorse e dei beni naturali del pianeta, anche alla fine di garantire la fruizione da parte delle future generazioni.

Il ruolo delle imprese nella lotta ai cambiamenti climatici
Gli odierni cambiamenti climatici sono il risultato della cooperazione tra istituzioni che hanno favorito una politica economica e uno sviluppo di infrastrutture, tecniche di produzione e stili di vita con un forte impatto sul clima: gli accordi di libero scambio; l’istituzionalizzazione dell’arbitrato commerciale internazionale per facilitare la conclusione di contratti fra imprese private operanti in giurisdizioni diverse; il processo di standardizzazione che favorisce la diffusione di catene produttive globali, la costruzione di reti stradali, la scelta di processi industriali energivori per rispondere a obbiettivi strategici e militari.
Gli Stati hanno una gran parte di responsabilità in queste evoluzioni, ma sono le imprese a essere le protagoniste: dalle grandi compagnie petrolifere alle centrali di acquisto, passando per le sedi in cui sono decise, nel più assoluto riserbo, le regole del commercio internazionale, il settore privato ha contribuito alla costruzione e all’espansione delle strutture economiche oggi sotto processo per cambiamenti climatici. Si pone allora la questione del ruolo e della responsabilità dei settori pubblici e privati di fronte a tale sfida: gli Stati e le imprese hanno responsabilità distinte, opposte o complementari nella lotta contro il riscaldamento climatico.
Parmalapping si è impegnata ad operare nelle scelte tecnologiche, nell’impegno per un’innovazione costante, che tenga conto dell’esigenza di salvaguardare le risorse e l’ambiente.
La prevenzione è unanimemente riconosciuta la misura più efficace di tutela dell’ambiente.
I Progressi della scienza e della medicina non bastano da soli a fermare le pandemie. 
Occorre ripristinare l’alleanza perduta con la natura.
La responsabilità di tutto ciò ricade su di noi e lascia una pesante eredità ai nostri figli e nipoti.

Cosa possiamo fare
Serve una rivoluzione culturale, economica e politica.
Un cambio di paradigma, dobbiamo smettere di pensare solo a noi stessi e ai nostri bisogni immediati, dobbiamo pensare che tutto ciò che facciamo ha un impatto, e agire secondo ciò che è bene anche per gli altri e per questo mondo.
Dobbiamo pretendere che chi ci governa agisca per il bene comune e che le imprese, come ad esempio quelle legate ai combustibili fossili, smettano di danneggiare il pianeta.
Sono decenni che gli scienziati sanno cosa comporta emettere gas serra nell’atmosfera, ma fino ad ora non sono stati ascoltati abbastanza.
E’ tempo di cambiare rotta e agire, anche in fretta.
 
Cosa puoi fare tu
Ognuno di noi si deve sentire coinvolto nella lotta ai cambiamenti climatici,
 4 regole chiave per ridurre le nostre emissioni di gas serra:
-    Mangiare in modo sano e sostenibile optando per una dieta varia e bilanciata basata sul consumo di alimenti di origine vegetale, stagionali e a basso impatto ambientale, facendo attenzione ad evitare gli sprechi.
-    Risparmiare energia, riducendo i consumi di illuminazione, condizionamento e riscaldamento, ed eliminando gli sprechi negli ambienti domestici e lavorativi, ad esempio evitando lo stand-by degli elettrodomestici e staccarli dalla corrente ogni volta che è possibile farlo.
-    Utilizzare mezzi di trasporto sostenibili come auto ecologiche, mezzi pubblici, biciclette e car sharing, preferendo quando possibile il treno all’aereo.
-    Ridurre i propri rifiuti, eliminando il più possibile gli imballaggi, riutilizzandoli e riciclando nel modo più corretto i materiali utilizzati.

L'unione fa la forza
Proviamoci tutti assieme a curare il pianeta.
Obbiettivo: pensiamo a cosa vogliamo lasciare ai nostri nipoti.
“Forse un giorno ci ringrazieranno”
 
 
 
Parmalapping lavora per rispondere alle esigenze dei clienti
con tempestivitàflessibilità e professionalità,
per garantire un percorso progettuale e produttivo fortemente personalizzato. 
 
Questo grazie ad un team di professionisti qualificati
ed impegnati quotidianamente nella ricerca delle soluzioni più adatte,
dal progetto al prototipo, dalla realizzazione all'assistenza post-vendita.  

 

Via Galilei, n. 11
43040 Rubbiano di Solignano (PR) Italy
Tel: +39 0525 30211
 
We use cookies

Utilizziamo i cookie sul nostro sito Web. Alcuni di essi sono essenziali per il funzionamento del sito, mentre altri ci aiutano a migliorare questo sito e l'esperienza dell'utente (cookie di tracciamento). Puoi decidere tu stesso se consentire o meno i cookie. Ti preghiamo di notare che se li rifiuti, potresti non essere in grado di utilizzare tutte le funzionalità del sito.